?

Log in

Bastard Chronicles!!!

> recent entries
> calendar
> friends
> profile
> previous 20 entries

Thursday, May 25th, 2006
6:22 pm - CORSO DI PISTOIESE - LA PRIMAVERA
il pistoiese, come ogni altro essere umano , non e' immune dagli effetti collaterali della stagione dei fiori, no.. non mi riferisco ne a allergia, ne alle tasse, mi riferisco ai cambiamenti umorali, ormonali e fisiologici (parlare d'animo per un pistoiese e' un po' fuoriluogo).

Con l'allungarsi delle giornate, il pistoiese medio, uscito dal vivaio, o teminato il turno in fabbrica, puo' permettersi un rapido passaggio in centro dove minitroie minorenni agghindate tipo "li piglio tutti io", spose annoiate in cerca di alternative falliche, oppure mantenute dei miei coglioni che ti guardano con l'aria "a te un te la daro' mai perche', a parte che fai caa e puzzi di bestia, sto co un vecchiaccio che gli si rizza una volta si e sessanta no, che anche se mi fa onco l'idea di dagliela, mi mantiene e mi lascia tutto il tempo per fallo becco benebene". Con gli ormoni in subbuglio quindi il pistoiese si toglie velocemente di dosso i residui di fango e concime, le macchie di calcina, il grasso d'officina o quantaltro la sua nobile e culturale attivita' lavorativa gli dona (scusate, sono un sistemista e me la tiro), e si dirige verso una frutrante perlustrazione in centro, dalla quale tornera' umiliato e con un membro estremamente rigido.

IN CENTRO, DI POMERRIGGIO

Pistoiese: "Bada 'e passerina, ieri gioava 'on la Barbi e oggi 'on Cazzinga!"

(IT:" Guarda che fichetta, ieri giocava con le Barbie, oggi con il Dildo")

(trad. "guarda che bella ragazza, fino a ieri era una bambina ed oggi esplode in tutta la sua bellezza di adolescente")

Pistoiese: "Se'.. a vedella parebbe un sappia 'l che sono 'maschi, ma ti dio e' una 'ompilation di 'azzi leili'..."

(IT. "A guardarla si direbbe che ignori il sesso il sesso maschile, ma ti dico che è una compilation di cazzi lei...")

(trad. "Nonstante l'aria innocente e sbarazzina, ti garntisco che è un vero peperino")

Pistoiese: "Bada 'uella!!! Gli guardan su per aria... cercheranno uccelli!"

(it. "Guarda quella! Cel'ha rivolte verso l'alto, probabilmente scrutano il cielo in cerca di uccelli")

(trad. "Guarda che seno ha quella ragazza, cosi sodo e ben fatto che la fa apparire assai provocante")

Pistoiese: "Ehhh... 'ste mezze fie un hanno messo un pel di topa che c'hanno digia' la fava 'n bocca"

(it. "Queste ragazzine non hanno ancora sviluppato peli pubici che hanno gia il pene in bocca")

(trad. "Le ragazzine di oggi non sono piu' timide e riservate come un tempo")

NOTE:

Cazzinga:

il pistoiese e' ricco di vocaboli coloriti come questo, essi nascono dall'incontro della cultura di tutti i giorni con l'arguzia dell'individuo, giocando tra il termine conosciuto e l'allusione provocante, nel nostro caso viene citato il celebre automa di Go Nagai del 1969, che molte volte e' stato riprodotto come giocattolo e viene abbinato maliziosamente ad un'altra categoria di giocattoli per adulti

(1 comment | comment on this)

Wednesday, February 1st, 2006
11:17 am - dessert che passione
Volete stupire i vostri ospiti con qualcosa di speciale? Volete ingentilire la solita tavolaccia di cibo precotto che abitualmente consumate perche' siete pigri ma di cattivo gusto? Volete ritardare un po' l'attimo in cui quell'aborto che avete invitato a cena per compassione vi chiede la topa? Volete spiegare al mondo come mai siete grassi come maiali paraplegici?

DA OGGI SI PUO'!!!

Selene vi offre ottime ricette per dessert strabilianti!!!

(Selene si solleva da ogni responsabilita' sulle probabili conseguenze tipo intossicazione, nausea, rush cutanei o tumori)

Souffle Obscure

ingredienti

2 uova, 1 hg di burro, 1 mina hb, farina 00, zucchero, cesio, 4 bulloni del 12, pazienza, una scorza di vite (del canad)

disponete le uova senza sgusciarle in una terrina e cominciatea girargli intorno recitando la Gita.Spargete la farina e lo zucchero ovunque e intrattenetevi contando le bestemmie di vs madre che sta passando lo straccio e, nonappena il pavimento e' completamente glassato raccogliete l'infame poltiglia e lavoratela un po' con un mazzuolo da muratore, aggiungete i bulloni e il cesio, bombartate coi raggi gamma per dieci minuti. a questo punto rimuovete i bulloni (che hanno ormai assolto il loro compito, cioe' rilasciare spore del tetano e ioni metallici impazziti) e lavorate la pasta a mano dandolgi la foggia che la vostra fantasia suggerisce (particolarmente indicata la forma a cazzo di mulo, suggerisco io visto che credo abbiate la fantasia di un trapano). Mettete la pasta in forno e scagliate con un urlo le uova in faccia a vs madre che sta continuando a rompere i coglioni per il pavimento impiastrato (badali' ciavevo dato il cencio ora, maremmampestata questa farina di merda e' peggio del mastice, accidentamme' e quando la diedi a quel becco di tu' padre.. era meglio se l'avevo preso in culo, tanto...), infornare a 2000 gradi Celsius per mezzora, mantecate col burro l'ano della vostra (o del vostro) compagna e attende la cottura giuocando al trenino (se i tempi sono giusti al terzo "ciuff ciuff" che corrisponde alla vostra venuta da bravi ernesti sparalesti che non siete altro, il DOLCE dovrebbe aver raggiunto la consistenza della cenere cosmica e il colorito della mummia di Ramses). togliete l'impiastro dal forno, sbriciolatelo in una latta da kerosene vuota, aggiungete la scorza di vite, la mina hb e un raudo acceso e detonate. Raccogliete il poco che rimane e stampatevelo nel culo, inetti che non siete altro, pigliate la macchina e andate in pasticceria a comprare un tiramisu' o un vassoio di paste, taccagni di merda che non siete altro



(lo so... e' incompleta, ma nn ciavevo piu' ne idee ne voglia di scrivere, mica e' facile pensare solo cazzate...)

(comment on this)

Tuesday, November 22nd, 2005
2:27 pm - l'oroscopo di Selenia 2
l'oroscopo si Selenia 2


ariete

certo siete duri eh...

toro

plutone leggermente infastidito dalla vostra presenza nel cosmo farà di tutto per rompere i coglioni, evitate di attraversare la strada il 25

gemelli

il fatto che sia finita la carta non vi autorizza a pulirvi il culo con le tendine del bagno, specie quando siete a cena fori

cancro

...e non dico altro

leone

gli amici vi evitano, le donne vi ignorano, gli anziani vi maledicono i preti vi scomunicano... hanno torto loro o fate veramente caare?

vergine

cosa ci facevi ieri sera sui viali?

bilancia

no grazie, la bamba mi fa scorreggiare... preferisco una capsula di mdma... o un po' di fumo se un ciai altro

scorpione

curate di piu' le relazioni sociali. e non vi nascondete dietro la scusa che saturno sulla spalla vi rede incazzosi per giustificarvi quando sputate dalla finestra in capo alle vecchie

sagittario

cambia lavoro... ciai una mira che fa caa... davvero

capricorno

un investigatore privato sarò d'aiuto per fugare i vostri dubbi. prendetela con filosofia... se le rivendete ci fate anche un po' di euri, datochè i bottoni di corno son molto ricercati

acquario

sarete degli inguaribili romantici per tutta la settimana, ma la vostra aerofagia isterica cercherà di ostacolarvi. evitate i legumi o comprate un sughero

pesci

nessun grosso problema di salute, dai, tranquillo, non dovrebbe essere nulla di grave, pero', per sicurezza, raduna i parenti

current mood: mystic

(comment on this)

Saturday, November 12th, 2005
1:04 pm

Synthetic Electronic Lifeform Engineered for Nocturnal Exploration, Rational Infiltration and Online Troubleshooting

(comment on this)

Friday, October 28th, 2005
5:10 pm - La posta del quore di Selenella
inauguriamo una nuova ed entusiasmante rubrica dedicata a voi, rompicazz.. ehm.. fedeli lettori, inguaribili romantici, irrecuperabili segaiol... va beh.. ci siamo capiti.

aspetto le vostre letterine piene piene di problemucci di cuori, struggimenti d'animo, insomma di SEGHE MENTALI DEl TUTTO INUTILI BRUTTI DEFICIENTI ANDATE A LAVORARE INVECE DI CAGARE IL CAZZO A ME CHE SE VI PIGLIO VI... ochei... dalla regia mi dicono di smettere con la presentazione.. quindi

FIATO ALLE BUSTE!!!!

"Cara Selenella, mi chiamo Gurba, ho sedici anni e non ho mai avuto il ragazzo. quando mi presento la gente ha delle strane reazioni, generalmente scoppiano in una fragorosa risata non appena dico loro il mio nome, e poi la situazione degenera completamente perchè soffrendo di colite isterica appena vengo colta da un imbarazzo anche leggero, comincio a non controllare l'emissione di aria da dietro. Sona disperata, perchè anche a scuola non riesco ad avere amicizie, cosa mi consigli di fare?"

- dunque, la questione è assai delicata, la tua è un'età interessante, l'età dei primi amori, il corpo che cambia, una vera e propria rivoluzione ormonale e quindi... pfff... ghrsmmm.. scusa eh.. davvero...
GURBAAAAAAAAAAAAA !!! AH AH AH AH... GURBAAAAAAAAAA!!! ODDIO LA PANCIA!!! MWAHAHAHAH.... BRUUUUM BRUUMMM...
COSA DEVI FARE??? VAI ALL'ANAGRAFE VAI, E METTITI UN TAPPO.... AH AH AH... GURBA... BREM! BREM! PROT!!!
AH AH AH...
si, ecco, vedi cara, tu sei te stessa, non è il tuo nome a rappresentarti, ma come parli come ti muovi e come ti relazioni con gli altri, tutti alla tua età hanno affrontato la stessa cosa, fa parte del percorso di ognuno. Non dimenticare che comunque vadano le cose tu avrai sempre una marcia in piu' rispetto agli altri...
BASTA CHE TIENI IL CULO PUNTATO VERSO LA VELA!!! AH AH AH... E' PIU' FORTE DI ME... NON CI RIESCO... SCUSATE...
stringi i denti ( e il culo soprattutto) e insisti...-



"Cara Selenella, saputa l'esistenza di questo tuo nuovo servizio ho tirato un sospiro di sollievo, finalmente qualcuno pronto ad aiutare il prossimo e sempre disponibile. la mia ammirazione verso di te cresce continuamente, la tua presenza non ha prezzo... esiste un modo per dirti grazie?"

Ampelio, Borgo S.Lorenzo

- Caro lettore, la risposta è semplice...
bocca e culo 90 euro-

(2 comments | comment on this)

Wednesday, September 28th, 2005
8:15 pm - l'oroscopo di Selenia
mi sembra doveroso, o amici miei, dimostrare l'affetto che provo per voi consultando gli astri per darvi preziosi consigli

ariete

plutone ha tamponato nettuno, e sebbene apparentemente a nessuno pare freargliene un cazzo, questo cataclisma cosmico influenzerà anche il nostro misero pianeta, portando all'estinzione ogni forma di vita, compresi i nati sotto questo segno. evitate gli zuccheri vegetali e giocate il 15 al lotto

toro

mi avanzi sempre quei venti euri

gemelli

cercate di essere piu' obiettivi nel modo di relazionarvi, essere un segno d'aria non vi da il permesso di scorreggiare rumorosamente ai concerti da camera, specie se a cena vi siete ingozzati di cavolini di bruxelles e dal culo quindi vi escono degli anatemi per l'olfatto

cancro

non aggiungo altro

leone

ogni tanto lavatevi, nessuna ve la regala. una rosa puo' funzionare, ma vi consiglio caldamente di guardarvi allo specchio prima di fare qualsiasi cosa, fate talmente cagare che forse forse vi converrebbe fare un giro a lourdess

vergine

seee... negli orecchi forse

bilancia

ciai un pezzo di bamba? preciso mi raccomando che non li vado a zappare

scorpione

gia' mi stanno su'oglioni i ragnoli.. te lo immagini te gli scorpioni. fate piu' attenzione ai soldi. La finanza vi farà visita a brave

sagittario

PRENDI MEGLIO LA MIRA!!!!!!!! IL TEGAME DI TU' MA!!!! OIOI... MA VAI IN CULO TE E IL TIRO CON L'ARCO... TU MORISSI. fortunati i nati nella prima decade, nessuna grave malattia prevista.

capricorno

un'improvviso ritorno a casa, dovuto alla dimenticanza de portafoglio, ti metterà di fronte alla vera natura del tuo segno e a una scelta: tronchi di botte lui e sfiguri quella troia della tu' moglie o gli paghi la cena e poi li lasci andare a centottanta contro un muro tanto te ti butti prima perchè guidi e i tieni dietro a trafficare?

acquario

sarebbe l'ora di cambiare il filtro... c'è un puzzaccio nell'aria par d'essere a venezia, e i pesci non hanno un bel colorito

pesci

vedi sopra.

(2 comments | comment on this)

Monday, September 12th, 2005
5:18 am - LA CUCINA DEL RE
Della serie "le ricette di zia Selene"

Sentirsi un re non significa solo essere grati a Dio (...) di essere stati investiti della responsabilità di una nazione, di tendere le mani verso fedeli sudditi che ti adorano e ti stimano, accogliere e coccolare i figli del tuo popolo come fossero i tuoi...
essere RE significa anche svegliarsi una mattina inkazzati come un chiuahua senza un motivo ben preciso, dare il buongiorno al cameriere dopo avergli magistralmente assestato un calcio nei coglioni, munirsi di cronografo e vedere quanto impiegano i cortigiani a mettersi in salvo tra urla e panico mentre voi vi divertite a sparagli contro dal vostro terrazzo con un Garant.

ma un RE si riconosce anche dalla sua dieta...
quini ecco a voi

LA DIETA DEL RE

COLAZIONE
"UOVA DELICATE"
INGREDIENTI: 2 uova fresche, 2 stecche di cannella, 1 grammo di mercurio, sale, burro, 1 pera spadona.

PREPARAZIONE: recarsi nel pollaio con un megafono da mare e correre a caso urlando al fine di seminare terrore e scompiglio nei poveri volatili da cortile. Scegliere quindi la gallina piu' lenta e ricattarla con la minaccia di una condanna ai lavori forzati come animale da addestramento per cani da caccia e farsi consegnare 2 uova fresche espressamente prodotte (durante questa fase è importante evitare di prendere a legnate la gallina). Recarsi a questo punto in cucina dopo aver assestato un' altro calcio nei coglioni al maggiordomo, prendere un piatto di vetro di murano (se non lo trovate vuol dire che non siete dei re mai dei morti di fame del cazzo, tanto vale che smettiate di leggere e andiate a far una bella colazione del cazzo al bar con cappuccino lungo e brioscia silenziosa), una padella di ghisa, e una pentola d'acqua.
Sputate in faccia alla cuoca offendendo il suo intero albero genealogico, fate sciolgiere il burro tramite antichi riti pagani, dopo di che praticate il mantra finchè il sale non si unisce magicamente al composto (è da notare che probabilmente se non mettete la padella sul gas e non ci date dentro di olio di gomito gli ingredienti rimarranno riluttanti al loro posto, voi provate pero').Mettete a bollire l'acqua con le stecche di cannella e, se l'avete a portata di mano due o tre peli della vostra reale PHAVA (la fava del re è la fava del re, mica seghe!). Nel mentre eseguite una squisita danza voodoo per schiacciare i piattoni che fan pellegrinaggio nella vostra cucina (perchè se la serva ogni tanto, invece di farsi trombare dal giardiniere, lo stalliere e da quattro valletti dalla mattina alla sera , distribuisse sull'impiantito un po' di DDT farebbe quasi il suo dovere di serva del cazzo, mica come voi ke siete re), scocciate le uova nella padella. Nonappena prendono il colorito sputateci dentro quel garrino nerastro che vi occlude i polmoni da due giorni. A questo punto non dovete fare altro che aspettare che il grumo rivoltante sia completamente bruciato: se l'odore nauseante vi stordisse potete esalare i vapori della cannella che sta lessando. Constatato che la poltiglia carbonizzata & fetida risulta decisamente immangiabile piazzate un low kick nel ginocchio della cuoca (ke stava dietro senza fare un cazzo, vuoi perchè è ferita nell'orgoglio, vuoi perchè era intenta a togliersi la vs. regal bava dalle congiuntive, vuoi perchè il timore reverenziale nei vs. confronti la intimidiva dal dirvi che stavate facendo un rosario di cazzate assurde), uscite di cucina e dopo aver finalmente ridotto il maggiordomo all'impotenza con un ultimo calcio (che poi è anche l'unico che non trombava la serva, ma cosa vuoi, c'ha la faccia da cazzo...) andate in terrazza e mangiatevi la pera spadona, anche se, come risaputo, la pera spadona non sa di un cazzo nulla. Se vi dovesse montare un sovrumano spaccamento di coglioni versate il mercurio nel piatto di vetro di murano e osservate quanto incantevoli siano i riflessi della luce su quel misterioso metallo liquido che fate roteare nel piatto (siete re e potete fare quel che vi pare e piace, tanto nessuno vi dice un cazzo nulla).

-continua- (non credo)

(4 comments | comment on this)

Wednesday, June 8th, 2005
1:20 pm - new manifesto
cito letteralmente i flyer delle serate sonic solution e co.


"ABBIAMO REGOLE FERREE E TOLLERANZA ZERO! NO SIMBOLI POLITICI, NO DRUGS, NO POGO, SOLO PARTY PEOPLE!"

e cosi' sia!!!

a buon intenditor poche parole...

current mood: loved

(2 comments | comment on this)

Tuesday, May 24th, 2005
4:08 pm - epica, etica... pathos? non etnica!
Esisteva un'era in cui gli uomini credevano in qualcosa, un'era dove il tempo era scandito dal sole e dal volo degli uccelli, un'era nella quale era impossibile darsi un appuntamento preciso e ci si incotrava per culo. in quest'epoca contavano solo coraggio e astuzia, amore e devozione, fede e peli del naso (la maggior parte delle donne non contava infatti un cazzo... qualcuna pero' si salvava.. anche se evitata da tutti). Gli dei dall'alto delle nuvole osservavano gli uomini nelle loro quotidiane attività, e ne gioivano, tranne quando ne pescavano un paio a pestarselo nel culo, o a scatarrare in testa alle vecchie o a sfinirsi con uragani di seghe. Nonostante il disprezzo per queste vili attività gli dei non intervenivano, poichè avevano fatto dono all'umanità del libero arbitrio... un dono che rendeva l'uomo libero di decidere per se e per gli altri, di essere responsabile delle sue azioni (gia dopo un paio di giorni si resero conto della sovrumana cazzata che avevano fatto... ma essendo dei non potevano rimangiarsi la parola data, sennò sai che figura di merda!!!), un dono che nonostante il nobile scopo divino stava gettando il popolo nel caos. Non potendo interferire con lo scorrere degli eventi decisero allora che il mondo aveva bisogno di un eroe...

"nascerà come ogni altro uomo... ma sarà piu' forte e piu' coraggioso di chiunque altro... egli sarà una GUIDA e porterà la LUCE..."

e mentre esaltato da questa rivelazione stava correndo a prendere la forassite il dio Gullo (la piu' sovrumana testa di cazzo ultraterrena) venne incenerito. Gli dei guardarono il loro buon padre Vezio (massima divinità indiscutibile, estremamente saggio ma incazzoso e rissossissimo), che, riponendo in tasca la Verga del Fulmine (non la sua fava, ma uno strumento di potere... si lo so, anche la fava lo è.. ma non mi fate divagare troppo, spaccacoglioni che non siete altro!) guardo' i suoi figli e disse "qualcuno pigli un cencio e mi levi di culo i resti di quella testa di cazzo che oltre a essermi sempre stato tremendamente sui coglioni non aveva mia capito una sega nulla!!!".

dopo un breve consiglio gli dei fecero nascere Kohner, detto il Furente (da qualcuno detto anche Veruska, dagli amici piu' intimi.. ma questa è un'altra storia)

Kohner cresceva sano e forte ma dimostravva un'innata propensione alla disobbedienza... era putroppo una croce per la povera madre inferma (inferma dopo che il divin pargolo gli aveva minato con 20 grammi di plastico la sedia ove ella era solita tessere le vesti del figlio). Nonstante i continui rimproveri della madre e del mago paraplegico (paraplegico dopo che Kohner gli aveva fatto un "bubusettete" durante un evocazione di un arcano alquanto bizzoso, che interpreto' l'urlo di terrore del mago come un segno di sfida), e del fedele amico Melvio (un piccolo amico del popolo dei Ghreb, simili algi hobbit, ma con un cazzo esagerato) Kohner era solito comportarsi come una benemerita testolina di minchia.

Ma giunto alla maggiore età il suo destino gli fu rivelato dal sommo dio Vezio a suon di scapaccioni e calci negli stinchi.
Radunate poche cose Kohner parti' per il lungo viaggio che avrebbe riportato l'ordine nelle Terre abitate.

Gli dei guardavano soddisfatti l'operato del loro protetto...
ma l'invidiosa Maga Serya, cacciata anni prima dalla terra degli dei (per aver fatto un tiraolio di troppo ad un semidio muscolosissimo e senza darla mai al dio supremo Vezio) era invidiosa di Kohner, e in ogni modo cercava di mettergli i bastoni tra le ruote... ingannandolo e ammaliandolo continuamente (che tradotto vuol dire che gliela prometteva ma non gliela dava mai... che cosa comune eh?)

Gli dei quindi convocarono Kohner per risolvere questo problema... e gli fecero dono di un arpa d'oro e una spada di smeraldo

Gli dei tuonarono: "Vai e porta il nostro volere nelle Terre abitate.. conquista il mondo con questi strumenti che abbiamo forgiato per te!"
Kohner volse gli occhi al cielo, e commosso e onorato chiese timidamente ai suoi genitori divini: "sapro' esser degno di tale dono.. ma ditemi cosa potro' fare per voi con l'arpa nella mano destra e la spada nella mano sinistra?"

Gli dei quindi parlarono per l'ultima volta: "per noi nulla, ma almeno non ti massacri di seghe."

current mood: devious

(1 comment | comment on this)

Tuesday, April 19th, 2005
4:22 pm - ganzissimo...


Your Japanese Name Is...









Yoshimitsu Shimizudani



(1 comment | comment on this)

Monday, April 11th, 2005
4:33 pm - a distanza di tempo...
..il risultato è lo stesso...

O-Ren Ishii (Cottonmouth)




You're O-Ren Ishii! Twisted and homicidal, you respect most people, but let them know not to mess with you. You have a talent for sensing danger, and keep only the most loyal and skilled people around you.
</font>

Kill Bill: Which Deadly Viper Assassin Are You? (Vol. II spoilers... results with pics)



current mood: hard

(1 comment | comment on this)

Tuesday, March 22nd, 2005
9:01 pm - non aprite quella porta!!!!
-antefatto-

da un po' di tempo a casa mia vengono spesso Mariusc e la Sara, una coppia eccezionale, che oltre ad essere divertenti, simpatici, generosi e alla mano, sono stati molto vicimi a mia mamma nel suo periodo piu' nero. cosa di cui li ringraziero' per sempre, dato che la mia posizione non mi permetteva di sbilanciarmi ne da una parte ne dall'altra. Comunque, quello che volevo dire è che la Sara ha una macelleria, e ogni volta che capitano portano sempre dei pensierini particolarmente graditi ai miei cani...


THE TEXAS CHAINSAW MASSACRE

immaginatevi la scena.
Scendete di macchina in campagna. In un luogo davvero remoto. Silenzio. davanti a voi un cancello di ferro cigolante... vi fate coraggio ed entrate.

lo spettacolo che vi si presenta non è dei piu' felici...

una distesa di ossa rotte, grondanti ancora sangue, rosicate e disseminate per tutta il perimetro circostante...

Nessuno farebbe certo una piega se ad un certo punto dal buio si alzasse minaccioso il rombo di una motosega... che infatti arriva.

In preda al panico mi paralizzo aspettando di vedere Leatherface corrermi incontro brandendo la sega motorizzata e urlando con sua voce stridula.

cerco una via di fuga e alla mia destra scorgo una testa di agnello appesa ad una finestra asgrondare tutto il sangue sopra un secchio di frattaglie

sto per gridare quando tutto d'un tratto realizzo che sono a CASA MIA!!!






che idiota...

SPIEGAZIONI
-i vicini avevano macellato oggi l'agnello per pasqua
-un amico di mamma sta segando la legna
-Mariusc e la Sara portano ossi freschi tutte le sere

c'è voluto lo sguardo interrogativo di Toki comunque per rassicuramrmi del tutto

basta film horror prima di andare a lavorare

ganzo pero'...

current mood: shocked

(9 comments | comment on this)

Sunday, March 20th, 2005
10:39 pm - pero'...
ma com'è divertente suonare gli stratovarious dietro lo stereo...

e ho ancora sullo stomaco i 7 cornetti (attenzione cioè, quattro cornetti e un bombolone e mezzo!!!) che la Clari ha VOLUTO che mangiassi per forza...

e il mio povero stomachino da anoressico alcoolizzato certe cose non le tollera...

ieri sera sabato da urlo del tutto imprevisto.

Dovevo uscire col kiki per una bella serata a base di

"Toma, come combattere questa sconosciuta"...

alle nove e mezza mi arriva il sms della Clari che dice pressappoco "sono appena tornata da lavoro, se non sbaglio ci si trova da me ad una certa ora". Ora, l'ultimo sms risaliva al giorno prima ed era rimasto lettera morta, quindi pensavo che la suddetta golden hair avesse trovato altro da fare. due secondi di riflessione e poi PANICO!!!

DOCCIA IMPALCATURA TRICOLOGICA PULIZIA ORDINARIA VETTURA e via in macchina. Il kiki resta al letto, perchè era troppo skazzato. La Clari ti arriva raggiante con un caschetto biondo che farebbe invidia persino alla Carrà, illmuninando tutta la piazza degli ex-macelli. Ci lanciamo verso la Vecchia Guardia (tra l'altro conciatissimi perchè avevamo detto di andare al cencio's a tirarcela..)ma

1 - non si trova parcheggio
2 - viavai di ambulanze perchè avevano sparato a qualcuno (davvero)
3 - presenze losche e sguardi trooppo stupiti

decidiamo quindi di puntare su altra destinazione e quindi piazza mercatale e Doors.

un rispettabilissimo tipo convinto di esser tosto per far colpo sulle due luride tenaxare (di merda) che portava dietro abbassa il vetro e con la faccia alquanto schifata mi dice "...ma come stai?" Chiude il finestrino e se va. Penso a dove sta andando. Sputo per terra e ci schiaccio una porcamadonna assolutamente gratuita ma di finissima cornice.

Entriamo al doors e dopo una inutile disquisizione su cosa bere, decantando i pregi e i difetti di questo cocktail e di quest'altro la biondissima se ne esce con una frase che cattura istantaneamente il mio cuore etilico...

"ma il vino rosso ti piace?"

La amo. una bottiglia di rosso dei colli senesi in due. intiepiditi dal nettare ci lanciamo al cencio's pronti a recitare il copione del perfetto poser. In macchina mi chede se ho qualcosa di rock giapponese. Morale alle stelle.

Ingresso al cencio's. vengo perquisito perchè temono che abbia volantini di altre serate (ormai mi conoscono).

dopo il giro di ricognizione cominciano le soprese:

1 - ci imbattiamo nel Leo e la Sara Lux... festa subito
2 - appare fantomaticamente il Pido
3 - tutto il Closer fa il suo ingresso al cencio's
4 - riunito il gruppo parte l'ormai mitico slogan coniato al concerto dei RAMMSTEIN "...perchè il Closer è quiiiiiiiiiiiii...!!!"

occuppiamo la pista in gruppo e dopo essercela tirata per una mezzoretta ci lanciamo nelle peggiori performance degne di "Gelato al cioccolato".

il dj ci asseconda con OMD, Dead or alive, Camerini, Bananarama...

un trionfo...

non credo di essermi mai divertito tanto al cencio's...

e questo ti porta inevitabilmente a riflettere...

quando il branco corre ogni centimetro del mondo è prateria


usciamo dal cencio's e la Clari ha la malaugurata idea di fare colazione...
il resto è storia...


oioi.. lo stomao... boiadè... mi sente ancora

current mood: drunk

(2 comments | comment on this)

Wednesday, March 16th, 2005
4:40 pm - appero'...
Sexual Position Therapy by serpiente
Username
Partner
Sexual position
Times to week3
Satisfaction level: 99%
Date endedAugust 8, 2055
Quiz created with MemeGen!


current mood: excited

(3 comments | comment on this)

4:16 pm - ecco
bene.

NON riparo piu' stamapanti
NON vado piu fino ad Arezzo per cambiare una batteria al litio su un pc
NON vengo piu' trattato da cani perchè un report arriva in ritardo

bene

in due giorni ho:

ESEGUITO una migrazione di un server exchange
ESEGUITO la configurazione di un ip gateway su una centralina web/phone
ESEGUITO la configurazione di una decina di client con tanto di xlite funzionante...

PORCODDIO!!!!

E IO NON VOLEVO FARE IL SISTEMISTA!!!!

cioè... questo dice il mio ex-boss...

unico commento ammesso

MAVVAFFANCULO!!!! TOH!

current mood: amused

(comment on this)

Thursday, March 3rd, 2005
1:59 pm - Selene is a rockstar!
bene.

questo corrisponde a verità.

cos'è che fa di te una rockstar?

le cose che da sempre rendono un uomo una rockstar.

ovvero sex,drugs and rock'n'roll...

Il curriculum si arricchisce...

e allora via!

un vassoio d'argento con tre righe bianche...
una bella chitarra distorta altezza pacco...
una spogliarellista che "balla" solo per me (gratis si capisce)...


Non durerò molto cosi...

Ma, FANCULO! se questo è il mio destino, che lo sia! e fino in fondo!

BRUCIARE SUBITO!!!

NO STOP! NO STOP! NO STOP!

...vento divino... sapete come si traduce in giapponese?

current mood: di piu'...

(6 comments | comment on this)

Friday, February 25th, 2005
9:46 pm - RAMMSTEIN
boia...

non ci credo...

ho visto i Rammstein dal vivo...

l'esperienza piu' devastante della mia esistenza. Ricordo il concerto in ogni suo attimo, ma niente di ciò che succedeva intorno... esistevano solo loro.

e le fiamme... quelle fiamme disperate che conoscevo fin troppo bene, le stesse fiamme che farebbe il mio cuore se pompasse kerosene invece che sangue.

Grazie, miei amati buffoni tedeschi... mi avete regalato due ore bellissime...

grazie soprattutto per Ohne dich... anche se mi ha fatto male, grazie ancora...

Rammstein...
ein Mensch brennt...

current mood: ecstatic

(1 comment | comment on this)

Thursday, February 3rd, 2005
2:47 pm - bei ricordi
La mia speciale amica Sylen ieri sera è riuscita a risvegliare qualcosa nella mia memoria che era stato addormentato per anni...

e qui chi mi conosce capisce...
una piccola stanza, computer, film in divx, canne e cazzate...
e la memoria è schizzata indietro di diversi anni...
a quando tutto era spensierato...
a quando alzavo la testa dal desktop e lui russava fragorosamente dandomi il tempo di imboscarmi qualche videocassetta sotto il cappotto...
a quando la vita cominciava all'una di notte, e star seduti a non fare un cazzo ci faceva crepare dal ridere,
a quando era praticamente impossibile scivolare perchè ci tenenvamo sempre per mano

Grazie, amica mia così inconvenzionale... mi hai dato una speranza...
e (cosa direi estremamente rilevante) sei decisamente più carina te di lui da vedere!!!


solo che adesso lo sento abbastanza lontano... nonstante ci si senta tutti i giorni almeno una volta, trenta chilomentri fanno la differenza, specie se la sua mente è davvero altrove... so che non lo perderò mai... ma non posso far a meno di pensare a come eravamo... a come era bello e a come ci riusciva andare veramente in culo a tutti...

in quel bunker fuori da ogni luogo resta nascosta la parte piu' bella di me,
come un tesoro sepolto del quale è stata perduta la mappa...

La nostalgia è una brutta bestia... ma ogni tanto una scintilla, seppur lieve come quella di un bic si vede...

grazie ancora Sylen...

current mood: nostalgic

(comment on this)

Wednesday, February 2nd, 2005
4:26 pm - that's what i want
non cerco legami.
non voglio obblighi.
cerco una persona che mi stia accanto senza pretese, senza menate.
non importa che ci sia sesso, cioè, se c'è è meglio, ma non è fondamentale.
quando mi vedi abbracciami e chiedimi come va. se non ti rispondo abbracciami ancora e allora forse ti rispondero'. Se mi va di fare sesso te lo chiedo, se non ti va non è un problema, ma non chiudere la porta, non girarti dall'altra parte. Basterebbe così poco... non possiamo essere così lontani... non dopo tutto quello che è successo...
Devo credere che ho pianto per niente? Che la ruota girerà sempre nel senso sbagliato? O devo pensare che questo è il mio destino, che lo voglia o no?

Voglio che tu sorrida quando mi vedi, non mi importa che ti batta il cuore, basta che tu sorrida. Io faro' altrettanto...
anche perchè per un po' è bene che il mio cuore non batta piu' per nessuno...
perlomeno finchè non sarà guarito del tutto.


comunque, non posso evitare di pensare che non doveva succedere, non a me cristo!

l'unica fortuna è che finalmente riesco ad incanalare la rabbia e a sfruttarla al meglio, invece di lasciare che mi schiacci.

tutto cambia... resta una sola cosa... ed è l'unica che vorrei che sparisse...

current mood: angry

(comment on this)

Tuesday, February 1st, 2005
2:58 pm - tirare le somme
dunque.

approfitto di questi giorni di malattia per fare un piccolo consuntivo della mia attuale situazione.
quando meno me lo aspetto i fantasmini si fanno sentire e mi fanno incazzare, ma non posso farci nulla, anzi non devo farci nulla. Devo convincermi di essere VEDOVO... anche perchè è l'unico modo per tirare innanzi.

come dicevo la situazione sta cambiando, non so se in meglio o in peggio, sta cambiando.
Ho passato una settimana strana, non saprei come altro definirla, volta alla piu'pura e semplice autodistruzione, con una compagnia davvero fuori dal comune. inclassificabile e indefinibile, ma bella per questo. Molto probabilmente è stato un one shot, non lo so, non lo voglio sapere, anche perchè mi sono rotto di dover canonizzare tutto. Ho dormito con una media di due ore per notte, ma credo ne sia valsa la pena, fondamentalmente mi sono divertito. E qui casca l'asino.
Premetto che nemmeno ci sono i presupposti per fare confronti, ma mi è venuto spontaneo di chiedermi:
"come ho fatto ad arrivare fin qui? cosa ci faccio qui? dove sono adesso? e dov'è lei?"


non ho gradito la risposta.

io non chiedo niente a nessuno. non mi aspetto piu' niente. se pero' mi tendi la mano saro' ben lieto di afferrarla e correremo, anche per cinque metri soltanto, ma correremo. voglio che tu mi veda diverso,
per quello che sono. Forse potrebbe piacerti. sono pronto ad aiutarti se ti va, perchè comunque una speranza in fondo la nutro ancora... se ti andasse di aiutarmi te ne sarei davvero grato.

current mood: confused

(comment on this)

> previous 20 entries
> top of page
LiveJournal.com